Archive for marzo 2008

Moccoli di nuovo

21 marzo, 2008

Arrivo a casa che è buio.
Stanca, salgo fiacca le scale.
Apro la porta, appendo la borsetta allo schienale della sedia, mi sfilo il giubbino.
Meccanicamente.
La luce è accesa.
Il piccolo T. dev’essere già in casa.
Ma c’è silenzio.
Spio furtiva per le stanze.
Poi sento la musica potente riempire la stanza per intero.

Il piccolo T., con il telecomando in pugno, ha avviato lo stereo che adesso spinge nell’aria note vibranti.
Fa capolino dal salotto, mi sorride e mi sussurra:
“questa è per te”.

Voi direte, e il titolo del post?
Eh, appunto.

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perché non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro all’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
A te che hai reso la mia vita bella da morire
Che riesci a render la fatica un immenso piacere
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei

Annunci

Fra risa, lacrime e stupore

20 marzo, 2008


No other words

18 marzo, 2008

                                 musical1.jpg                       freddie4.jpgfreddie.jpg

                   freddie4.jpg

                                                   freddie21.jpg

Quiz musicale

14 marzo, 2008

Devo forse ricordarvi dove sto per andare?
Ve lo ricordo?
Ve lo ricordo.

(Quello che sentite in lontananza è il mio culo che ride)

Lutto

11 marzo, 2008

 

Nu ma, nu ma iei

6 marzo, 2008


Cena di classe

3 marzo, 2008